Odontoiatra in Centro a Milano
L'ascesso dentale: da cosa è causato, come si può curare

Dentista d'eccellenza in centro a Milano

l'ascesso dentale

L'infezione dolorosa ai denti e alle gengive, che richiede immediato intervento odontoiatrico
senti cosa dicono di noi i nostri pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ero emozionata per avere l'apparecchio, perché mi hanno fatto i denti tutti belli!"
Nour
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Non ho mai avuto paura di venire qui, anzi mi diverto!"
Sarah
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Chiara è la terza generazione della famiglia che viene qui allo Studio Bittante!"
Chiara e il papà
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Dentista in Centro a Milano
Siamo qui per il tuo sorriso.
Chiamaci ora,
e ti aiuteremo:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

Gianluigi Bittante - MioDottore.it
Dentista in centro a Milano

avere un’infezione in bocca è una bruttissima esperienza, che chi ha passato si ricorda sempre con terrore.

Può essere causata da svariate patologie, ma l’origine è comunque sempre la stessa: un’infezione batterica più o meno grave, che il nostro sistema immunitario tenta di contrastare con una risposta anticorpale abbastanza violenta.

Vuoi contattarci d'urgenza?
Lasciaci il tuo numero e ti chiameremo subito!

solitamente, gli ascessi nella bocca richiedono una pronta valutazione e trattamento da parte del dentista.

Puoi leggere questa pagina informativa per farti un’idea generale sull’ascesso e, eventualmente, provvedere subito ad effettuare una visita d’urgenza dal tuo Odontoiatra.

Che cos’è un ascesso dentale?

Dentista in centro a Milano

il dente è una struttura complessa, di cui vediamo solo la parte esterna (corona)

in Odontoiatria, si definisce ‘ascesso dentale’ un’infezione purulenta che affligge un tessuto dentale interno (polpa, dentina o radice dentale) oppure un elemento del cosiddetto parodonto, cioè gengiva, cemento e osso alveolare.

Caratteristica tipica dell’ascesso dentale è la violenta reazione infiammatoria accompagnata da abbondante accumulo di pus, che rende l’infezione particolarmente dolorosa.

l’ascesso dentale può manifestarsi in ogni dente ed ogni parte della bocca, ma particolarmente frequenti e gravi sono quelli causati da problemi di natura infiammativa cronica (come gli ascessi dovuti alla parodontite) oppure quelli causati dalla necrosi della polpa dentale (periapicali).

quasi sempre, l’ascesso dentale richiede un pronto intervento sia farmacologico che professionale, da parte di un Odontoiatra o un Igienista Dentale.

Assieme al dolore della pulpite causato dalla carie e la colica renale, l’ascesso dentale periapicale è considerato uno dei maggiori dolori che un essere umano possa patire.

Da cosa è dipeso un ascesso dentale?

Dentista in centro a Milano

in medicina, si definiscono batteri piogeni i microorganismi in grado di provocare infezioni purulente

l’origine dell’ascesso dentale, a prescindere dalla sua tipologia e classificazione, è sempre la medesima: un’infezione batterica, che scatena una violenta reazione del sistema immunitario.

Il pus, cioè il noto liquido cremoso giallastro composto da siero, batteri, anticorpi e altri frammenti tissutali, è un elemento caratteristico dell’ascesso, ed è sempre presente in qualsiasi sua formazione.

i batteri che danno origine alla risposta immunitaria che causa l’ascesso si definiscono piogeni, e la specie più presente e comune nella nostra bocca è quella dello Streptococco mutans, noto agente eziologico della carie dentale.

Ci sono diversi tipi di ascesso dentale?

Dentista in centro a Milano

sì, gli ascessi dentali sono solitamente classificati per tipologia.

Fermo restando che, come detto, la causa dell’infezione è la medesima (l’attacco batterico ai tessuti dentali o parodontali), a seconda del posto specifico dove essa si sviluppa abbiamo i seguenti tipi di ascesso:

Dentista in centro a Milano
  • Ascesso dentale propriamente detto (o periapicale)
    L’infezione batterica è originata dall’infezione dei tessuti interni del dente stesso (polpa dentaria e dentina), a sua volta causata da una carie trascurata o, non infrequentemente, da una lesione dello smalto che comune ha permesso ai batteri di penetrare all’interno del dente.

    Le colonie batteriche che corrodono lo smalto ed invadono la dentina prolificano e nidificano senza sosta, causando una graduale putrefascenza dei tessuti, con la produzione di svariate tossine che, percorrendo i tubuli dentinali, raggiungono la polpa, prima infiammandola (pulpite) e poi, se non trattata d’urgenza, necrotizzandola.

    Uccisa la polpa camerale, i batteri hanno il via libera per diffondersi nella polpa radicolare, arrivando sino all’apice gengivale, dove il sistema immunitario tenta di proteggersi inviando massicce quantità di anticorpi.
    Ciò genera l’ascesso, con la conseguente formazione della tipica eruzione gengivale purulenta (sempre più o meno localizzata all’apice della radice), che si fistolizza in breve tempo, con la conseguente fuoriuscita di pus.

    Un ascesso periapicale può manifestarsi anche a seguito di cura canalare non eseguita alla regola dell’arte, oppure in caso di cura canalare ben eseguita, ma complicata da fratture e/o conformazioni particolari dei canali radicolari, che non consentono all’Endodontista di rimuovere completamente il materiale biologico dalle radici dei denti.
    Ciò può manifestarsi anche dopo molti anni dall’esecuzione della terapia canalare;
  • Ascesso parodontale
    L’infezione batterica si forma conseguentemente a seguito di una retrazione gengivale causata dalla parodontite, cioè la malattia parodontale che, poco alla volta, corrode le strutture di supporto dei denti.
    Nelle tasche parodontali, ricoperte di placca, tartaro e, spesso, residui di cibi, i batteri possono moltiplicarsi senza limiti, facendo reagire il sistema immunitario con la formazione di un doloroso ascesso.

    In questo caso, la formazione della pustola è posizionata già o meno al bordo gengivale, esattamente in corrispondenza della tasca parodontale.
    Anche in questo caso, è possibile che la pustola fistolizzi, facendo fuoriuscire il pus dell’ascesso.
    Sono considerati ascessi parodontali anche gli ascessi vicini agli impianti dentali, causati dalla scarsa igiene del paziente e il basso livello di manutenzione e controllo dell’impianto;
  • Ascesso gengivale semplice
    Ascesso più benevolo dei due precedenti, può originare in qualsiasi parte della mucosa orale (anche nei palati) ed è conseguenza di tagli, abrasioni o comunque lesioni delle gengive e della mucosa che, per qualche motivo, si sono infettati.
    Può capitare a chiunque, anche ai soggetti con un’igiene orale perfetta e in assenza di altre patologie

Come si cura un ascesso dentale?

Dentista in centro a Milano

appurato che l’ascesso dentale, in ogni sua manifestazione, è sempre di origine batterica, la terapia è conseguente, e si basa sull’eliminazione dei batteri che hanno causato l’ascesso, e la bonifica delle aree infette.

Ciò solitamente richiede una cura antibiotica e, quasi sempre, anche un intervento diretto (spesso, chirurgico) da parte dell’Odontoiatra o dell’Igienista Dentale.

Dentista in centro a Milano

in caso di ascesso periapicale dovuto ad una carie trascurata, e la conseguente necrosi della polpa, alla prima cura antibiotica è necessario associare una pulpectomia d’urgenza, seguita poi dalla bonifica dei canali radicolari eseguita per mezzo di una cura canalare.

La stessa soluzione dovrà essere utilizzata per risolvere ascessi periapicali su denti già precedentemente trattati (devitalizzati), i cui canali radicolari sono però ancora accessibili.

in caso invece di ascesso periapicale di un dente già devitalizzato, con canali ormai non più ispezionabili ed operabili (ad esempio, con canali in cui è stato inserito un perno di sostegno), l’intervento d’eccellenza è l’apicectomia, una delle specializzazioni dell’Endodonzia.

grazie all’apicectomia moderna e ai protocolli chirurgici attuali, è ormai raro ricorrere tout-court all’estrazione dentale, che si riserva invece a denti ormai gravemente compromessi, le cure radici risultano spezzate o comunque di impossibile accesso, magari per conformazioni anatomiche o posizioni particolari, che impediscono all’Endodontista di praticare l’apicectomia, con la conseguente bonifica dell’apice alveolare del dente.

l’ascesso parodontale, invece, richiede la bonifica della tasca gengivale che l’ha causato, con l’inizio di un serio piano di trattamento della parodontite.

Ciò è eseguito per mezzo di ablazione meccanica del tartaro e della placca che ha infettato la tasca gengivale, effettuata con gli strumenti tradizionali (ablatore, curette, scalers, ecc.) in cooperazione, se necessario, del laser odontoiatrico ad alta potenza.

se la tasca gengivale ha ormai raggiunto profondità troppo elevate per la pulizia con gli strumenti tradizionali, è necessario optare per la pulizia cosiddetta ‘a cielo aperto’, effettuata con una piccola incisione chirurgica, necessaria per sollevare il lembo gengivale e pulire perfettamente tutta la radice del dente.

in caso di ascessi vicini ad un impianto dentale, magari successivi ad una perimplantite, è assolutamente necessario ridurre la carica batterica che si è formata (solitamente, per incuria del paziente nell’igiene orale quotidiana), eventualmente bonificando la zona infetta dell’osso alveolare.

In qualche caso, questo può voler dire rimuovere l’impianto, e provvedere poi alla pulizia dell’osso infettato dai batteri.

l’ascesso gengivale semplice è invece curato a seconda della sua gravità: piccoli ascessi localizzati, causati dall’infezione di lesioni superficiali, possono essere curati anche con la sola terapia antibiotica, anche se l’intervento fisico del dentista è, in genere, sempre benefico.

Ascessi più importanti possono essere trattati sia con antibiotico che con intervento diretto dell’Odontoiatra, che potrà favorire la naturale guarigione della lesione infetta bonificando la sacca purulenta, per mezzo di apposita incisione e successiva disinfezione.

Un ascesso può regredire da solo?

Dentista in centro a Milano

un piccolo ascesso gengivale, magari causato da un taglio superficiale e in assenza di altra patologia parodontale o dentale solitamente si risolve da solo, anche se il controllo (e l’eventuale aiuto) del dentista è sempre consigliato.

gli ascessi periapicali possono migliorare con la terapia antibiotica, ma è necessario anche associare un intervento diretto da parte dell’Odontoiatra, pena il rischio di formazione di pericolosi granulomi o cisti alveolari.

Stessa cosa per gli ascessi parodontali, che necessitano sempre di pulizia profonda della tasca parodontale da parte dell’Odontoiatra o dell’Igienista Dentale, con l’inizio di un serio (e continuo) percorso di trattamento della malattia parodontale.

in generale, è bene tenere sempre a mente un fattore importante: l’ascesso è una conseguenza di un’infezione tissutale, e come tale è un sintomo, non è la patologia in sé.

L’agente eziologico degli ascessi dentali sono i batteri, che invadono i tessuti proprio dove essi sono fragili o danneggiati (da una carie, dalla parodontite, da un trauma o lesione, ecc.).

se il paziente ha in bocca uno o più impianti dentali, è improbabile che l’ascesso regredisca da solo, mentre è invece molto probabile che l’infezione, se non prontamente curata, porti alla perdita stessa dell’impianto, anche con una conseguente e decisiva perdita dell’osso.

L’intervento del dentista è quindi sempre obbligatorio, e spesso esso ha carattere d’urgenza.

Si può prevenire un ascesso dentale?

Dentista in centro a Milano

la prevenzione di un ascesso dentale si basa su controlli rigorosi e periodici e cura adeguata dell'igiene orale

certamente, e come con altre condizioni patologiche della bocca e dei denti in generale, la prevenzione è sempre la via preferenziale da seguire.

La buona igiene orale quotidiana, i controlli periodici dal dentista, le pulizie professionali regolari e la manutenzione costante degli eventuali impianti dentali inseriti sono regole imprescindibili per ogni paziente, anche per quelli non patologici.

la causa degli ascessi sono sempre i batteri, anzi: il numero dei batteri patologici che attacca i tessuti dentali.

Non è possibile sterilizzare completamente la bocca, e questo è un dato di fatto ormai assodato: anche dopo una pulizia accurata, entro pochi minuti la placca batterica si riforma, in un circolo costante, presente in ogni momento della giornata.

detto questo, è però possibile ridurre tale carica batterica, soprattutto quella deleteria per noi, poiché agente eziologico della carie dentale e della parodontite.

Questo viene fatto con l’accurata e giornaliera igiene quotidiana, seguita sempre da regolari controlli dal dentista, accompagnati da altrettanto regolari pulizie dentali professionali.

specie se hai in bocca uno o più impianti dentali, ricordati che l’igiene quotidiana e i controlli periodici non sono facoltativi: sono un obbligo, senza il quale il tuo impianto dentale sicuramente si tramuterà in un problema.

Dal 1955, pronti ad aiutarti in caso di ascesso dentale a Milano

Dentista in centro a Milano

dal 1955, l'eccellenza dell'odontoiatria a milano

lo Studio Dentistico Bittante è uno storico studio odontoiatrico nel centro di Milano, a pochi passi dal Duomo e da Piazza San Babila.

Da oltre sessant’anni tre generazioni di professionisti gestiscono uno studio moderno e d’eccellenza, specializzato proprio negli ascessi dentali e, in generale, nelle infezioni di denti e gengive.

il team specialistico di Odontoiatri e Igienisti Dentali personalmente formato dal Dott. Gianluigi Bittante, unito all’eccellenza diagnostica e una strumentazione di altissimo livello, fanno sì che tu possa risolvere ogni problema di infezione dentale e gengivale rapidamente e senza dolore.

in ogni sala dello studio è presente un laser odontoiatrico ad alta potenza, unito al microscopio operatorio.

Questo fa sì che la qualità dei trattamenti e la loro efficacia e precisione sia sempre di altissimo livello, e la continua esperienza sulle infezioni dentali e gengivali, anche in urgenza, ti garantisce la massima affidabilità.

se quindi hai un ascesso dentale, di qualsiasi tipologia, e hai bisogno di un intervento urgente in centro a Milano, puoi affidarti con fiducia ai professionisti dello Studio Dentistico Bittante: sono qui per aiutarti, e lo fanno sin dal 1955.

lo Studio Dentistico Bittante si trova a Milano, in Corso Europa 10.

la sede è storica, ed è utilizzata da oltre sessant'anni.

lo Studio Dentistico Bittante non è un franchising e non è una catena low-cost: è uno studio unico, gestito da tre generazioni di professionisti dell'Odontoiatria e dell'igiene orale, e questo è un motivo di vanto per tutti i collaboratori e gli altri professionisti presenti giornalmente nelle sale di trattamento.

lo Studio Dentistico Bittante è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con le Linee Metropolitane:

  • MM1 (Linea Rossa) Fermata San Babila o Duomo;
  • MM3 (Linea Gialla) Fermata Duomo;
  • MM4 (Linea Blu) Fermata San Babila

se vuoi raggiungerci in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se devi parcheggiare la tua auto, davanti allo studio è a disposizione un autosilo, con parcheggi orari.

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale e prendere la linea MM3 (Linea Gialla), direzione S. Donato, fino alla fermata Duomo.

se vieni invece dalla stazione di Porta Garibaldi, il percorso più breve è quello di prendere la linea MM2 (Linea Verde), direzione Abbiategrasso-Assago, scendere a Cadorna, cambiare con la linea MM1 (Linea Rossa), direzione Sesto 1° Maggio e scendere alla fermata Duomo.

se vieni dall'aeroporto di Linate, o studio è comodamente raggiungibile in poco più di 10 minuti con la linea metropolitana MM4 (Linea Blu), scendendo alla fermata San Babila.

Dentista in centro a Milano
Dal 1955, il tuo dentista in Centro a Milano.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale, attendibile, verificato e inviato all'Ordine provinciale di appartenenza.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Dentista in centro a Milano
Quindi ricorda che...
  • Un ascesso dentale è una formazione purulenta ed infetta in una parte dei tessuti del cavo orale, sia gengive che struttura interna del dente;
  • La causa dell’ascesso dentale è una risposta violenta e rapida del sistema immunitario all’infezione batterica;
  • L’ascesso dentale può essere causato da una carie trascurata, dalla necrosi della polpa dentale oppure dalla malattia parodontale (piorrea);
  • Anche piccoli tagli o abrasioni superficiali del palato o della gengiva possono causare un ascesso dentale;
  • L’ascesso dentale può colpire denti ancora vitali ma trascurati oppure denti già devitalizzati;
  • L’ascesso dentale periapicale richiede sempre un trattamento farmacologico e diretto, per mezzo della cura canalare oppure dell’apicectomia;
  • L’ascesso parodontale richiede una pulizia profonda e precisa della tasca gengivale che ha dato origine all’infezione;
  • Le perimplantiti causate da scarsa igiene e manutenzione dell’impianto possono causare violenti e gravi ascessi all’osso alveolare, che spesso richiedono la rimozione dell’impianto stesso;
  • Piccoli ascessi superficiali causati da altrettanto piccole lesioni a gengive o mucosa solitamente si risolvono spontaneamente, ma è sempre meglio farli controllare dal dentista;
  • La prevenzione degli ascessi si basa sempre sulla buona igiene orale quotidiana e sui controlli regolari e periodici in studio
Dentista in centro a Milano Dott. Gianluigi Bittante

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dal Dott. Gianluigi Bittante il giorno:

lunedì 19 febbraio, 2024

Il Dott. Gianluigi Bittante è un Medico Chirurgo specializzato in Odontostomatologia e Protesi Dentaria.

Ha rilevato lo storico Studio Dentistico Bittante da suo padre, il Dott. Luigi Bittante, che lo aprì nel 1955.

Si è particolar modo dedicato allo studio e al trattamento della parodontite, conosciuta anche come piorrea, di cui è uno dei massimi esperti in Italia.

Lo Studio Dentistico Bittante è, attualmente, uno dei centri di rilievo nazionale per il trattamento della parodontite, e giornalmente riceve pazienti da tutta Italia, curando casi complessi a cui, spesso, è stata proposta l'estrazione di tutti gli elementi dentali danneggiati dalla piorrea.

L'obiettivo del Dottore, spesso realizzato, è proprio quello di salvare i denti dei suoi pazienti con parodontite, evitandone l'estrazione.

Oltre a questo scopo principale, quotidianamente il Dott. Gianluigi Bittante si occupa dell'Odontoiatria d'urgenza, dell'Odontoiatria Estetica, dell'Implantologia e della cura della parodontite.

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Segui lo Studio Bittante sui suoi social:

i nostri pazienti, la nostra famiglia:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟È il mio studio di fiducia da tantissimo tempo: ho deciso di venire sempre qui!"
Rossella
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Vengo qui da quarant'anni, ho sempre apprezzato la professionalità e la bravura di tre generazioni di Bittante."
Alvise
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Mi sono sempre trovata molto bene, non ho mai avuto bisogno di cercare un altro dentista!"
Donatella
Contatta i dentisti dello Studio Bittante,
sono qui per aiutarti.
In centro a Milano, sin dal 1955.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 02.76.02.35.75 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA