Odontoiatra in Centro a Milano
Le protesi dentali fisse su impiano a Milano

Dentista d'eccellenza in centro a Milano

Protesi dentali fisse su impianto a milano

Riavere i denti fissi nella tua bocca, senza dolore e in breve tempo
senti cosa dicono di noi i nostri pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ad oggi, ho ancora in bocca tutti i miei denti, quando invece altri mi avevano prospettato di levarli.
Grato e soddisfatto del Dott. Bittante e del suo staff!"
Davide
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ho cominciato a perdere i denti, e ho quindi chiesto subito aiuto al Dott. Bittante.
Mi ha curata, e non ho perso mai più un dente! Grazie Dottore!"
Marina
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ho salvato tutti i miei denti, e mi posso vantare di un sorriso che cerco di mostrare in ogni occasione!
Ringrazio la cura e la dedizione che tutto lo staff mi ha dedicato!"
Alice
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Dentista in Centro a Milano
Siamo qui per il tuo sorriso.
Chiamaci ora,
e ti aiuteremo:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

Gianluigi Bittante - MioDottore.it
Non sai se puoi essere affetto dalla piorrea?
Scoprilo con il nostro rapido test valutativo!
Esegui il nostro auto-test* e in pochi minuti scoprirai se puoi essere predisposto alla parodontite!
ESEGUI ORA IL TEST!
*Test medico-scientifico verificato dai Medici Odontoiatri dello studio
Non sai se puoi essere affetto dalla piorrea?
Scoprilo con il nostro rapido test valutativo!
Esegui il nostro auto-test* e in pochi minuti scoprirai se puoi essere predisposto alla parodontite!
ESEGUI ORA IL TEST!
*Test medico-scientifico verificato dai Medici Odontoiatri dello studio
Dentista in centro a Milano

hai perso uno o più denti naturali, e vuoi rimetterli?

l’edentulia, cioè la mancanza fisica di uno o più elementi dentali, è una condizione che dovrebbe essere sempre evitata: se non corretta, a lungo andare provoca una contrattura dell’osso alveolare e un disallineamento delle arcate dentali, con formazione di pericolose malocclusioni.

Vuoi contattarci d'urgenza?
Lasciaci il tuo numero e ti chiameremo subito!

fortunatamente, l’Odontoiatria moderna permette di risolvere la mancanza di uno o più denti tramite l’Implantologia, ovverosia quella particolare specializzazione che studia l’inserimento di protesi fisse, chiamate impianti dentali.

leggi questa pagina per saperne di più, e prenota poi una visita specialistica per stabilire se sei idoneo all'inserimento di un impianto dentale fisso di nuova generazione.

Cos’è un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

radiografia di una overdenture totale

un impianto dentale è una protesi fissa, composta da più elementi specifici, che ha come compito quello di sostituire uno o più elementi dentali perduti.

a differenza delle protesi mobili, un impianto dentale è progettato per rimanere permanentemente nella bocca del paziente, in maniera non dissimile dai denti naturali.

la specializzazione dell’Odontoiatria che si occupa dello studio, della sperimentazione e dell’avanzamento delle nuove tecniche chirurgiche per l’inserimento degli impianti dentali è chiamata Implantologia, e il dentista specializzato è chiamato implantologo.

Quando è necessario mettere un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

con le moderne TAC dentali in 3D è possibile ricostruire in pochi istanti la bocca del paziente

l’impianto dentale si rende necessario ogni qual volta vi sia la necessità di riposizionare uno o più denti mancanti, perduti per qualsivoglia ragione: danneggiamenti da traumi od incidenti, carie gravi trascurate, cure dentali non riuscite, formazione di granulomi o ascessi non risolvibili con le cure endodontiche, ecc.

il riposizionamento dei denti perduti è di particolare importanza, non solo estetica: quando un dente viene estratto, l’osso dentale pian piano si ritrae, e gli elementi dentali rimanenti cambiano di posizione.

questo comporta pericolosi disallineamenti alle arcate dentali, che portano a loro volta malocclusioni, problemi alla masticazione, alla deglutizione, alla fonetica e, spesso, anche alla postura.

ecco perché rimettere quanto prima i denti perduti non è solo una necessità estetica, ma una vera e propria esigenza funzionale.

Com’è fatto un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

un impianto dentale moderno è una protesi odontoiatrica di alta tecnologia, costruita modularmente con tre componenti:

  • Una vite endossea, che simula le radici naturali dei denti;
  • L’abutment, cioè il componente transmucosa, agganciato alla vite endossea e su cui viene installata una corona sintetica;
  • La corona, ovverosia la parte visibile del dente che simula, esteticamente e funzionalmente, il dente naturale perduto

tempo fa, vite endossea e abutment erano costruiti accorpati ad un elemento coevo mentre ora, per motivi di praticità ed utilità, sono due componenti separati.

Come è costruito un impianto dentale moderno?

Dentista in centro a Milano

un moderno impianto dentale è costruito in puro titanio, sia la vite endossea che l’abutment.

il titanio, sulla falsariga delle altre comuni protesi ortopediche, viene utilizzato in quanto al 100% biocompatibile, e pertanto non da luogo al fenomeno del rigetto da corpo estraneo.

grazie al continuo progredire della tecnica costruttiva, le moderne viti endossee in titanio sono intrinsecamente sicure, e la loro speciale fresatura esterna, unita alle nuove tecniche di micro-metallurgia, consente un’eccezionale integrazione ossea (osteointegrazione), con minimi fenomeni di infezioni post-intervento.

Come viene inserito un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

l’inserimento dell’impianto nella bocca del paziente è un intervento chirurgico, che può essere di due tipologie: per mezzo della tecnica aperta e per mezzo della mini-chirurgia.

la tecnica aperta prevede l’incisione della gengiva, la foratura dell’osso alveolare e l’inserimento della vite endossea, per poi richiudere e suturare il tutto.

la tecnica mini-invasiva invece prevede una scansione digitale tramite CBCT (tomografia digitale a fascio conico) della bocca del paziente (ortopanoramica), una ricostruzione in 3D della stessa e la progettazione, direttamente su schermo, del punto d’inserimento e dell’angolazione della vite endossea.

fatto ciò, attraverso particolari dime, viene forata la gengiva e l’osso del paziente esattamente come nella trasposizione digitale.

Questo garantisce un intervento davvero mini-invasivo, senza punti di sutura e con poco sanguinamento.

c’è da dire che non esiste una tecnica migliore di un’altra: sono entrambe utili ed utilizzate, e possono essere scelte a giudizio del dentista, a seconda della particolare situazione che deve andare a risolvere.

Cos’è l’osteointegrazione?

Dentista in centro a Milano

la vite endossea è il perno su cui poggia ogni impianto

l’osteointegrazione è una particolare caratteristica dell’osso umano (e dei mammiferi in generale), che tende a rigenerarsi inglobando anche i corpi esterni.

è una qualità ben nota da secoli, che viene utilizzata assiduamente nell’ortopedia moderna per risolvere fratture gravi e scomposte oppure per l’inserimento delle protesi, in sostituzione di parti ossee ormai irrimediabilmente compromesse.

Dentista in centro a Milano

rigenerandosi ed inglobando il corpo estraneo, l’osso forma con esso una struttura coesa e particolarmente resistente, in grado di sopportare carichi e pressioni anche di grande intensità.

sfruttando l’osteointegrazione, quindi, è possibile inserire nell’osso alveolare, cioè l’osso presente nella mascella e nella mandibola, le viti endossee degli impianti dentali, aspettando poi il tempo necessario alla loro integrazione.

in una struttura ossea sana, occorrono circa 4-6 mesi per ottenere una completa guarigione dell’osso, con relativa integrazione dell’impianto.

durante questo tempo d’attesa, tutte le ricerche e gli studi recenti concordano sul fatto che sia meglio non sovraccaricare l’osso, e lasciarlo guarire normalmente, rispettando i suoi tempi di guarigione.

ciò è di fondamentale importanza sulla durata complessiva dell’impianto, sulla sua resistenza e, in generale, sulla sua riuscita.

una delle due cause principali per cui un impianto dentale non riesce (ormai, una ristretta percentuale di casi) è proprio una mancata osteointegrazione, causata spesso da una prematura pressione sulla zona dell’impianto, che non ne permette una solida integrazione.

Cos’è l’impianto ‘a carico immediato’?

Dentista in centro a Milano

l’installazione della corona protesica dopo aver inserito un impianto può avvenire sostanzialmente in due fasi: in modalità differita e invece in modalità immediata.

nella modalità differita la corona è posizionata dopo i canonici 4-8 mesi dall’inserimento dell’impianto: il tempo necessario all’osso per guarire, ed integrare perfettamente la vite in titanio dell’impianto.

Dentista in centro a Milano

il moncone transmucosa (abutment) è il perno esterno dove deve essere agganciata la corona sintetica

negli impianti invece definiti ‘a carico immediato’, l’installazione della corona è immediata, nella stessa seduta d’inserimento della vite endossea.

tale corona, però, non è funzionale, ma solo estetica: è difatti più piccola della corona che, invece, andrebbe costruita, tale da non permettere la perfetta occlusione del dente.

altresì, la corona è realizzata in materiale morbido, inadatto alla masticazione vera e propria.
Questi artefici si rendono necessari per permettere all’impianto di guarire indisturbato, senza le sollecitazioni che, come detto in precedenza, possono disturbarne l’osteointegrazione.

durante il periodo di guarigione, il paziente deve in aggiunta seguire una particolare dieta, evitando assolutamente cibi che possono causare pressione all’impianto e, di conseguenza, la sua mancata osteointegrazione.

risulta subito chiaro, dunque, che il ‘carico immediato’ in realtà non esiste, e che tale nome è un mero orpello di marketing, purtroppo molto abusato nelle promozioni commerciali attuali.

il ‘carico’ viene anzi evitato in tutti i modi possibili, proprio perché esso rovinerebbe il successo dell’impianto.

l’impianto ‘a carico immediato’ ha un solo pro e molti contro, e questo deve essere ben chiarito al paziente.

l’unico pro ha valenza esclusivamente estetica: con tale tipologia d’impianto è possibile inserire subito una corona (benché fittizia e non funzionale), coprendo il ‘buco’ nella dentatura.

tra i molti contro, su tutti aleggia lo spettro della mancata osteointegrazione.

anche se la corona provvisoria dell’impianto è pensata per non essere funzionale nel carico pressorio, c’è sempre un alto rischio di sovraccarico sulla vite endossea, con conseguente mancata osteointegrazione.

l’impianto ‘a carico immediato’ è altresì possibile solo in pazienti con un’ottima qualità ossea e un’eccellente stabilità dell’impianto già subito dopo inserito nella mascella o nella mandibola.

in generale, questa tipologia d’impianto deve sempre essere molto ben ponderata prima del suo utilizzo e, particolare molto importante, il paziente deve essere ben informato sui rischi che tale procedura potrebbe comportare, accettandoli e, non di meno, accettando anche di seguire una particolare dieta per tutta la durata dell’osteointegrazione.

Tutti i pazienti possono inserire un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

con le moderne tecniche chirurgiche e l’evoluzione tecnica dei materiali, ormai è possibile inserire impianti in molte situazioni edentulia, anche quelle che, un tempo, erano ritenute impossibili da risolvere.

tuttavia, esistono delle condizioni da rispettare per garantire un’effettiva riuscita dell’impianto, e una sua lunga e duratura permanenza nella bocca:

  • Qualità dell’osso alveolare
    L’inserimento degli impianti dentali è possibile solo se l’osso mascellare o mandibolare sia di buona qualità e, non di meno, con una giusta profondità.
    Tanto più è profondo il tessuto osseo, tanto più è possibile inserire viti di eguale lunghezza, a tutto vantaggio della stabilità generale dell’impianto.
    Situazioni di regressione ossea gravi (specie se l’edentulia è presente da molto tempo) non consentono di inserire viti endossee lunghe a sufficienza per garantire una buona aderenza, e in questi casi l’impianto è quindi impossibile.
    Si può ovviare a ciò con un trattamento di rigenerazione ossea, dopo il quale, se ben riuscito, sarà possibile inserire l’impianto;
  • Assenza di malattia parodontale
    La parodontite, chiamata anche piorrea, è una patologia cronica ad andamento evolutivo, che lentamente distrugge il tessuto parodontale (gengive ed osso), portando alla perdita dei denti.
    Tale condizione non è quindi compatibile con l’impianto dentale, e deve essere risolta prima di tentare qualsiasi intervento implantologico;
  • Età adulta
    Gli impianti dentali possono essere inseriti solo quando la bocca del paziente si è stabilizzata nella crescita, e ha raggiunto la sua conformazione definitiva.
    Cioè accade attorno ai 18-19 anni;
  • Diabete mellito sotto controllo
    Il diabete mellito in sé non è una controindicazione assoluta agli impianti dentali, ma lo diventa quando non permette una buona cicatrizzazione delle ferite.
    Il controllo della glicemia è quindi indispensabile per procedere all’impianto dentale;
  • Paziente con buona compliance
    L’impianto dentale richiede un’igiene dentale quotidiana impeccabile, così come periodici controlli e pulizie professionali dal dentista.
    L’igiene orale, sia domestica che in studio, è fondamentale per garantire all’impianto durata nel tempo, evitando infezioni, ascessi, granulomi e qualsiasi altro evento di origine infettiva, causato da una scarsa cura orale.
    Il paziente che non è disposto a praticare con scrupolo le indicazioni del dentista, e a provvedere ad una pulizia adeguata dei denti dopo ogni pasto, non è indicato per l’impianto dentale

Quanto dura un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

idealmente, per tutta la vita.

se ben osteointegrata e controllata nel tempo, evitando infezioni batteriche, la vite endossea di moderna concezione è progettata per rimanere molto a lungo nella bocca del paziente.

anche la corona, se ben costruita, ha un tempo medio d’utilizzo molto lungo, di circa 10-15 anni.

in caso di problemi (scheggiature, ad esempio), grazie all’abutment modulare le corone possono sempre essere facilmente sostituite, senza andare ad intaccare la vite endossea.

Un impianto dentale può dare origine al ‘rigetto’?

Dentista in centro a Milano

no, poiché gli impianti dentali moderni sono realizzati in puro titanio: un metallo al 100% bio-compatibile, un metallo che il corpo non riconosce quindi come ‘estraneo’ e ne tenta l’espulsione.

quello che invece può accadere (ormai di rado, se vengono rispettati tutti i protocolli sia chirurgici che terapeutici e profilattici) è la mancata osteointegrazione dell’impianto nell’osso alveolare.

tale condizione, come detto ormai abbastanza rara ma possibile, determina il fallimento di un impianto dentale, e la sua necessaria rimozione.

ciò nonostante, anche se un impianto dentale fallisce, in molti casi può essere ritentato, ovviamente dopo aver bene analizzato, trovato e risolto le condizioni per cui si è ottenuto il fallimento precedente.

altre condizioni per cui un impianto dentale può fallire sono la formazione di una cisti dentale, di un granuloma o di un’alveolite severa (infiammazione dell’osso alveolare), con conseguente ascesso.

molte di queste complicanze possono essere risolte con i moderni protocolli chirurgici, la profilassi e, soprattutto, i controlli e la terapia post-chirurgica, col giusto piano di guarigione.

Dal 1955, l’alta qualità degli impianti dentali a Milano

Dentista in centro a Milano

dal 1955, l'alta qualità per gli impianti in centro a milano

lo Studio Dentistico Bittante è, dal 1955, l’eccellenza odontoiatrica a Milano per l’implantologia.

nel corso degli anni, il Dott. Gianluigi Bittante ha formato un’equipe di professionisti di alto livello, composta da Odontoiatri, Chirurghi Maxillo-facciali e professionisti implantologi, specializzati negli impianti dentali di ultima generazione.

grazie all’eccellenza diagnostica e alla tomografia digitale a fascio conico CBCT Cone Beam, lo Studio Dentistico Bittante progetta e costruisce direttamente in digitale gli impianti dentali, con la grande precisione della composizione 3D.

ciò assicura interventi d’innesto dell’impianto veramente mini-invasivi, con zero dolore post-operatorio e altissime percentuali di osteointegrazione.

la continua formazione, un’equipe intera specializzata solo negli impianti e la certezza di uno studio dentistico storico a Milano, da oltre sessant’anni, ti garantiscono sicurezza e tranquillità per tutto il percorso che ti porterà a riavere un bellissimo sorriso, senza protesi mobili.

lo Studio Dentistico Bittante si trova a Milano, in Corso Europa 10.

la sede è storica, ed è utilizzata da oltre sessant'anni.

lo Studio Dentistico Bittante non è un franchising e non è una catena low-cost: è uno studio unico, gestito da tre generazioni di professionisti dell'Odontoiatria e dell'igiene orale, e questo è un motivo di vanto per tutti i collaboratori e gli altri professionisti presenti giornalmente nelle sale di trattamento.

lo Studio Dentistico Bittante è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con le Linee Metropolitane:

  • MM1 (Linea Rossa) Fermata San Babila o Duomo;
  • MM3 (Linea Gialla) Fermata Duomo;
  • MM4 (Linea Blu) Fermata San Babila

se vuoi raggiungerci in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se devi parcheggiare la tua auto, davanti allo studio è a disposizione un autosilo, con parcheggi orari.

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale e prendere la linea MM3 (Linea Gialla), direzione S. Donato, fino alla fermata Duomo.

se vieni invece dalla stazione di Porta Garibaldi, il percorso più breve è quello di prendere la linea MM2 (Linea Verde), direzione Abbiategrasso-Assago, scendere a Cadorna, cambiare con la linea MM1 (Linea Rossa), direzione Sesto 1° Maggio e scendere alla fermata Duomo.

se vieni dall'aeroporto di Linate, lo studio è comodamente raggiungibile in poco più di 10 minuti con la linea metropolitana MM4 (Linea Blu), scendendo alla fermata San Babila.

Dentista in centro a Milano
Dal 1955, il tuo dentista in Centro a Milano.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale, attendibile, verificato e inviato all'Ordine provinciale di appartenenza.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Dentista in centro a Milano
Quindi ricorda che...
  • L’edentulia è la condizione in cui vi è una mancanza di uno o più elementi dentali nell’arcata dentale;
  • I denti naturali possono essere perduti per svariate motivazioni: per carie trascurate, per la malattia parodontale, per traumi ed incidenti, ecc.;
  • Un dente perduto andrebbe sempre rimesso il prima possibile, poiché la sua assenza determina una contrazione dell’osso alveolare e uno spostamento delle occlusioni dei palati;
  • L’impianto dentale è una protesi fissa, che ha come scopo il riposizionamento, mediante corone sintetiche, degli elementi dentali perduti;
  • Gli impianti moderni sono realizzati in tre componenti distinti: la vite endossea, l’abutment e la corona;
  • Gli impianti dentali attualmente utilizzati sono realizzati in puro titanio, totalmente bio-compatibile, e perciò refrattario al rigetto;
  • Un impianto dentale può fallire per molti motivi, tra tutti la mancata osteointegrazione;
  • Un impianto dentale può essere inserito con carico immediato, progressivo o differito, a seconda della condizione specifica del paziente e del giudizio dell’implantologo;
  • Un impianto dentale ben osteointegrato e ben mantenuto è progettato per durare idealmente tutta la vita;
  • Per la durata nel tempo di un impianto, è fondamentale provvedere ad una regolare ed accurata igiene orale, oltreché ai controlli periodici dal dentista;
  • Grazie alla guida TAC e alla ricostruzione digitale in 3D, è possibile inserire impianti con una tecnica mini-invasiva, con zero dolore post operatorio
Dentista in centro a Milano Dott. Gianluigi Bittante

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dal Dott. Gianluigi Bittante il giorno:

lunedì 19 febbraio, 2024

Il Dott. Gianluigi Bittante è un Medico Chirurgo specializzato in Odontostomatologia e Protesi Dentaria.

Ha rilevato lo storico Studio Dentistico Bittante da suo padre, il Dott. Luigi Bittante, che lo aprì nel 1955.

Si è particolar modo dedicato allo studio e al trattamento della parodontite, conosciuta anche come piorrea, di cui è uno dei massimi esperti in Italia.

Lo Studio Dentistico Bittante è, attualmente, uno dei centri di rilievo nazionale per il trattamento della parodontite, e giornalmente riceve pazienti da tutta Italia, curando casi complessi a cui, spesso, è stata proposta l'estrazione di tutti gli elementi dentali danneggiati dalla piorrea.

Nell'esercizio trentennale della professione di Medico, il Dottore ha sviluppato un protocollo di trattamento della parodontite unico in tutto il Paese, chiamato PBG - Parodontologia Biologicamente Guidata.

L'obiettivo del Dottore, spesso realizzato, è proprio quello di salvare i denti dei suoi pazienti con parodontite, evitandone l'estrazione.

Oltre a questo scopo principale, quotidianamente il Dott. Gianluigi Bittante si occupa dell'Odontoiatria d'urgenza, dell'Odontoiatria Estetica, dell'Implantologia e della cura della parodontite.

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Segui lo Studio Bittante sui suoi social:

i nostri pazienti, la nostra famiglia:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Dal 1955, mia mamma è stata una delle prime pazienti del Dott. Luigi Bittante.
Ho avuto solo i Bittante come dentisti: pazienti, bravi, perfetti!"
Luisa
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Sono quarant'anni che vengo qui: ho avuto anche interventi importanti, ma non ho mai avuto paura né nessuna tensione!"
Mercedes
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Sono più di sessant'anni che vengo qui allo Studio Bittante: prima col Dott. Luigi, ora con la Dott.ssa Ilaria.
Sempre con loro!"
Silvana
Contatta i dentisti dello Studio Bittante,
sono qui per aiutarti.
In centro a Milano, sin dal 1955.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 02.76.02.35.75 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA