Odontoiatra in Centro a Milano
Dentista Storico in Centro a Milano | Studio Dentistico Bittante

Dentista d'eccellenza in centro a Milano

Impianti dentali di ultima generazione a milano

Scopri l'eccellenza dell'implantologia moderna, sicura ed indolore
senti cosa dicono di noi i nostri pazienti:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ero emozionata per avere l'apparecchio, perché mi hanno fatto i denti tutti belli!"
Nour
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Non ho mai avuto paura di venire qui, anzi mi diverto!"
Sarah
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Chiara è la terza generazione della famiglia che viene qui allo Studio Bittante!"
Chiara e il papà
Immagini di interventi medici odontoiatrici
ATTENZIONE
La pagina che stai per leggere può contenere immagini mediche e diagnostiche di patologie e terapie, che potrebbero essere non adatte ad un pubblico particolarmente sensibile.
Dentista in Centro a Milano
Siamo qui per il tuo sorriso.
Chiamaci ora,
e ti aiuteremo:

Questo modulo è sicuro e protetto da Google ReCAPTCHA
Sommario della paginaSommario della pagina [NASCONDI]
Condividi questa pagina

Gianluigi Bittante - MioDottore.it
Dentista in centro a Milano

hai perso qualche dente, che ora vuoi rimettere?

L’implantologia moderna permette di risolvere quasi tutte le situazioni di edentulia, cioè la condizione di mancanza di uno o più elementi dentali.

Vuoi contattarci d'urgenza?
Lasciaci il tuo numero e ti chiameremo subito!

scopri l’implantologia di ultima generazione usata dallo Studio Dentistico Bittante, e riporta bellezza e salute nel tuo sorriso!

Cos’è l’implantologia dentale?

Dentista in centro a Milano

un impianto dentale è una protesi fissa che rimpiazza uno o più elementi dentali naturali perduti

l’implantologia è quel settore dell’Odontoiatria che studia tutte le soluzioni per rimpiazzare i denti naturali perduti con elementi artificiali, chiamati impianti.

gli impianti dentali devono avere determinate caratteristiche specifiche, che sono:

  • Durabilità;
  • Bio-compatibilità;
  • Affidabilità

queste tre caratteristiche, che gli impianti dentali di ultima generazione garantiscono sempre, permettono di ottenere lavorazioni stabili nel tempo, evitando al paziente inutili dolori, continue revisioni e, cosa non meno importanti, costi sostenuti e ripetuti.

QUAL È lo scopo dell’implantologia dentale?

Dentista in centro a Milano

un'overdenture su impianti

lo scopo ultimo dell’implantologia è rimpiazzare i denti naturali del paziente, perduti per differenti motivi, con protesi fisse quanto più possibile indistinguibili dagli elementi originali.

aspetto molto importante dell’implantologia, che spesso non è tenuto in debita considerazione durante la necessaria informativa che il paziente dovrebbe sempre ricevere, è che essa mira a ‘rimettere’ gli elementi dentali perduti senza però andare ad intaccare i tessuti dei denti sani rimasti.

questa sua caratteristica rende l’implantologia una specialità a sé, slegata dalle metodologie classiche di riposizionamento dentale come, ad esempio, il sistema a ponte.

Da cosa è composto un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

l’implantologia dentale moderna si basa sull’innesto nell’osso mascellare o mandibolare di particolari impianti metallici, realizzati in puro titanio, composti solitamente da tre componenti:

  • Una vite endossea;
  • Un abutment (moncone);
  • Una corona
Dentista in centro a Milano

la vite endossea, realizzata in titanio puro e con certe caratteristiche di fresatura, simula la radice dentale.

viene inserita nell’osso alveolare per mezzo di una particolare procedura chirurgica (negli studi di alto livello come lo Studio Dentistico Bittante, tale procedura è guidata tramite tomografia digitale a fascio conico CBCT e scansione 3D), dove sarà ‘inglobata’ sfruttando una delle caratteristiche peculiari dell’osso umano, cioè la capacità di integrazione degli elementi anche esterni.

se ben inserita e ben integrata nell’osso, la vite endossea garantisce una salda presa, paragonabile a quella delle radici naturali, in grado di sostenere tutto l’impianto.

l’abutment, spesso chiamato anche componente transmucosa o semplicemente moncone, è un perno collegato alla vite endossea, che serve a collegare ad essa la parte visibile dell’impianto, cioè la corona sintetica.

nei vecchi impianti dentali, l’abutment era solidale con la vite endossea, ma nei nuovi impianti si preferisce separare i due componenti.

la corona sintetica è infine la parte visibile dell’impianto, che andrà poi ad imitare fisicamente sia l’aspetto e sia la funzione meccanica del dente perso.

può essere realizzata in svariati materiali: dall’oro ricoperto di ceramica ai nuovi materiali traslucidi come il disilicato di litio, in grado di emulare perfettamente il colore naturale degli elementi naturali del paziente.

Come viene eseguito un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

l’impianto dentale è un vero e proprio intervento chirurgico che, attualmente e negli studi dentistici di alto livello come lo Studio Dentistico Bittante, viene eseguito sotto guida tomografica CBCT in 3D.

prima dell’intervento vero e proprio, viene fatta una mappatura totale della bocca, tramite ortopanoramica con tecnologia Cone Beam.
Questo tipo di radiodiagnosi, che essenzialmente è una TAC maxillo-facciale, permette di ricostruire con estrema precisione, in tre dimensioni, tutta la struttura della bocca.

Dentista in centro a Milano

la vite endossea rimpiazza artificialmente la radice dentale naturale

una volta acquisita l’immagine virtuale della bocca del paziente, lo specialista implantologo analizza dove può essere posizionato l’impianto: grazie ai software di ultima generazione, il dentista può avere una visione immediata del risultato finale dopo l’inserimento della vite endossea, sapendo quindi già con anticipo informazioni essenziali al suo posizionamento, come ad esempio l’inclinazione in gradi e la profondità d’inserimento osseo.

per mezzo di apposite dime, l’impianto è poi inserito nell’osso del paziente, con una procedura chirurgica ormai mini-invasiva ed ottimamente tollerata.

Grazie alla ricostruzione in 3D e alle dime, tarate perfettamente dal software, l’intervento comporta per davvero minimi disagi: non c’è bisogno di punti di sutura e il sanguinamento ed il gonfiore post-operatorio risultano estremamente ridotti.

dopo aver inserito l’impianto, è necessario aspettare un determinato periodo prima di procedere all’inserimento della corona artificiale.

tale periodo è necessario affinché l’osso alveolare guarisca, e ‘inglobi’ l’impianto, in un processo chiamato osteointegrazione.

solitamente, occorrono dai 3 ai 6 mesi circa per permettere una guarigione totale della zona trattata, con una buona osteointegrazione.

dopo che l’impianto si sarà osteointegrato, sarà quindi possibile installare una corona sintetica, del tutto simile ai denti naturali del paziente, concludendo così la lavorazione e ripristinando la conformazione dentaria originale.

Quanto dura un impianto dentale di ultima generazione?

Dentista in centro a Milano

molto tempo: ipoteticamente, tutta la vita.

gli impianti dentali moderni, costruiti con viti endossee in puro titanio, fresato al laser in un determinato modo, garantiscono risultati eccezionali di durabilità, ovviamente se controllati e tenuti al riparo da infezioni batteriche.

se ben installati, con una buona ostetointegrazione e, molto importante, con una buona collaborazione del paziente nella sua igiene orale quotidiana e nei regolare controlli, gli impianti moderni sono progettati per durare almeno 10-15 anni.

dopo tale periodo di tempo, può essere necessaria una revisione dell’impianto, magari solamente nella sua parte esteriore (la corona).

Ci sono controindicazioni all’inserimento di un impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

l’impianto dentale è un intervento chirurgico, che per riuscire appieno ha bisogno di inderogabili prerogative da parte del paziente.

esse sono:

  • Assenza di malattia parodontale
    Gli impianti dentali possono essere inseriti solo in una bocca sana, senza parodontite (conosciuta anche come piorrea).
    Se il paziente è affetto da malattia paradontale, è innanzitutto necessario trattare quest’ultima, e solo successivamente (nel caso, e con i dovuti controlli e valutazioni) è possibile procedere all’inserimento degli impianti;
  • Buona consistenza dell’osso alveolare
    Per la riuscita dell’impianto, è necessario che l’osso alveolare dove esso andrà inserito sia di buona qualità, senza eccessive regressioni.
    L’osso è la struttura dove l’impianto deve integrarsi ed ancorarsi, e su cui eserciterà le forze pressorie della masticazione: ossi alveolari di scarsa qualità o che hanno subito forti regressioni non sono indicati per sostenere un impianto, e devono prima essere sottoposti ad eventuale ricostruzione/rigenerazione;
  • Pazienti diabetici gravi
    Il diabete mellito in sé non è una controindicazione assoluta all’impianto, ma lo diventa quando il paziente sviluppa un’accertata insufficienza coagulante, con conseguente lenta cicatrizzazione delle ferite.
    Attualmente, la tecnologia moderna d’impianti dentali permette di eseguire gli innesti di viti endossee con piccole lesioni e poco sanguinamento, ma il dentista deve comunque assicurarsi che il paziente diabetico sia in grado di sostenere un intervento chirurgico;
  • Età adulta, superiore ai 19-20 anni
    Il paziente deve avere una conformazione maxillo-facciale stabile e completa: non possono essere inseriti impianti in una bocca ancora in formazione;
  • Igiene orale quotidiana scrupolosa e controlli regolari
    Il paziente che intende inserire un impianto dentale deve essere conscio che dovrà attuare, sempre e su base giornaliera, una scrupolosa pulizia dentale casalinga.
    A corredo, dovrà anche sottoporsi a regolari controlli dal proprio dentista, corredati da eventuali pulizie periodiche del tartaro.
    Pazienti notoriamente indolenti ed incostanti nella quotidiana igiene orale e/o che non sono portati ad effettuare regolari controlli dal dentista non sono indicati come candidati ideali per un impianto dentale

queste sono le caratteristiche richieste affinché un impianto dentale riesca, e garantisca risultati stabili e duraturi nel tempo.

qualora non vi siano le caratteristiche richieste per procedere all’inserimento di un impianto, alternativamente è possibile ripristinare gli elementi dentali mancanti con l’utilizzo di protesi mobili, oppure tradizionali ponti odontoiatrici.

È possibile un ‘rigetto’ dell’impianto dentale?

Dentista in centro a Milano

no, poiché le viti endossee di ultima generazione in puro titanio, utilizzate al momento, sono al 100% bio-compatibili, e quindi non possono dare origine a fenomeni di ‘rigetto’.
È però possibile che l’impianto non riesca, cioè che non avvenga una completa o sufficiente osteointegrazione.

i motivi di tale difetto sono variabili, e vanno dall’insufficienza ossea alle infezioni post-intervento (evento ormai raro ma possibile), che impediscono all’osso alveolare di inglobare correttamente l’impianto.

Dentista in centro a Milano

i fallimenti dell’implantologia moderna sono ormai un evento abbastanza raro: l’uso di viti endossee di ultima generazione, l’utilizzo della guida TAC e la mini-invasività dell’intervento chirurgico, unita all’eventuale terapia profilattica antibiotica, solitamente garantiscono eccellenti percentuali di riuscita dell’osteointegrazione.

tuttavia, è possibile che ciò non accada: in quel caso, si parla di fallimento dell’impianto.

un impianto non bene installato ha sintomi ben visibili dal paziente, e non solo dall’Odontoiatra:

  • Mobilità della protesi (sia orizzontale che verticale);
  • Gonfiore, dolore o sanguinamento (anche spontaneo) dell’area attigua all’impianto;
  • Forte dolore alla masticazione;
  • Strano sapore metallico in bocca

questi sono, generalmente, i sintomi immediatamente percettibili di un fallimento dell’impianto.

Tali sintomi possono manifestarsi poco dopo l’inserimento dell’impianto oppure anche dopo molti anni dallo stesso.

le cause di un fallimento dell’impianto possono essere molteplici ma, come detto in precedenza, negli studi odontoiatrici di alto livello sono quasi sempre imputate a cattiva compliance del paziente, e non ad errori chirurgici.

tra le cause più comuni che possono portare ad un fallimento di un impianto possiamo annoverare:

  • Infezioni batteriche dell’area dell’impianto;
  • Presenza di malattia parodontale non debitamente trattata prima dell’impianto;
  • Carico precoce dell’impianto prima della completa osteointegrazione;
  • Angolo d’inserimento della vite endossea sbagliato, con a corredo eventuali errori tecnici dell’implantologo (evento ormai molto raro);
  • Cattiva vascolarizzazione dell’area trattata, che impedisce una corretta osteointegrazione;
  • Cattiva igiene orale del paziente, e mancato rispetto dei controlli periodici;
  • Tabagismo.
    Il consumo quotidiano di tabacco è, assieme alle infezioni batteriche, la prima causa di fallimento di un impianto dentale;
  • Diabete scompensato, con livelli di glicemia difficili da tenere sotto debito controllo farmacologico;
  • Cure a base di radioterapia.
    La radioterapia indebolisce di molto la struttura dell’osso alveolare, specie se il fascio di radiazioni ionizzanti è concentrato verso l’area del cranio e del collo

questi sono i principali motivi per cui un impianto dentale può fallire, dando origine ad una serie di problemi che, in estrema analisi, portano inevitabilmente alla rimozione dell’impianto.

molte di queste cause, come già detto, possono essere semplicemente prevenute con una buona anamnesi del paziente, con protocolli chirurgici idonei e con continui e regolari controlli in studio.

Quante possibilità ci sono che un impianto dentale fallisca?

Dentista in centro a Milano

con le procedure chirurgiche e i materiali di ultima generazione, il fallimento di un impianto è un evento raro

con lo stato attuale dell’implantologia, con i materiali di ultima generazione e, soprattutto, negli studi professionali in cui operano implantologi esperti, le probabilità di fallimento di un impianto dentale sono molto basse.

anche in caso di fallimento, ricorda comunque che, in mani esperte e con i giusti protocolli, è quasi sempre possibile ritentare l’inserimento di un nuovo impianto.

L’eccellenza dell’implantologia a Milano

Dentista in centro a Milano

lo Studio Dentistico Bittante è un’eccellenza milanese dell’implantologia, presente nel territorio sin dal 1955.

nello studio storico di Corso Europa, il Dott. Gianluigi Bittante ha formato un’intera equipe multidisciplinare, composta da Chirurghi Maxillo-facciali, Igienisti Dentali, Parodontologi e Implantologi, tutti specializzati nelle nuove tecniche implantologiche attuali dell’Odontoiatria.

nello studio, troverai dunque i migliori professionisti implantologi, che sapranno seguirti al meglio, anche in situazioni complicate, come revisione di vecchi impianti, fallimenti degli stessi, ricostruzione e rigenerazione dell’osso alveolare.

Tutti servizi di alta qualità e d’eccellenza odontoiatrica, frutto di una costante ricerca pluriennale, con un’esperienza ormai trentennale nell’implantologia.

Diagnostica di ultima generazione a guida CBCT per il tuo impianto

Dentista in centro a Milano

nello Studio Dentistico Bittante troverai non solo il meglio per quanto riguarda i protocolli chirurgici dell’implantologia dentale, ma anche i migliori strumenti diagnostici come, ad esempio, l’ortopanoramica Tac Cone Beam.

grazie alla tomografia digitale a fascio conico CBCT Cone Beam, i professionisti implantologi dello studio possono ricostruire con estrema precisione l’immagine digitale della tua bocca, fino ai millimetrici dettagli.

Dentista in centro a Milano

un moderno impianto dentale in titanio, con moncone separato dalla vite endossea

grazie a software specifici, è quindi possibile progettare l’impianto nella sua interezza, ancor prima del suo inserimento.

ciò garantisce una chirurgia davvero mini-invasiva, poiché l’impianto reale potrà quindi essere inserito grazie ad un preciso controllo digitale, per mezzo di apposite dime modellate esclusivamente sulla conformazione del paziente.

un’ulteriore garanzia di qualità, che aumenta enormemente le percentuali di successo dell’impianto, diminuendone al contempo i rischi di fallimento.

Protesi moderne costruite con modelli CAD

Dentista in centro a Milano

il laboratorio odontotecnico dello Studio Dentistico Bittante opera ormai da anni utilizzando i moderni software CAD per la costruzione delle protesi dentali.

grazie alla precisione estrema del disegno elettronico, i tecnici dello studio sono in grado di modellare protesi perfette, esteticamente uguali agli elementi naturali che devono affiancare e che garantiscono l’adesione precisa ai tessuti gengivali attorno alla vite endossea.

ciò garantisce un rischio davvero limitato di mucosite (l’infiammazione della mucosa attorno all’impianto), nonché facile pulizia quotidiana.

una corona con aderenza perfetta, inoltre, unita ad una scrupolosa pulizia domestica e periodica professionale, minimizza il rischio di formazione di tasche parodontali, con conseguente (e temuta) perimplantite, cioè l’infiammazione cronica del parodonto attorno all’impianto.

Dal 1955, qui in centro a Milano, da tre generazioni

Dentista in centro a Milano

dal 1955 lo studio dentistico bittante è l'eccellenza implantologica a milano

lo Studio Dentistico Bittante non è un franchising e non è una catena low-cost: è uno studio storico di Milano, gestito da una famiglia di professionisti che, ormai, è arrivata alla terza generazione.

dal 1955, lo studio di Corso Europa accoglie giornalmente decine di pazienti da tutta la Lombardia, e la grande professionalità ed esperienza dei professionisti implantologi riesce a risolvere anche i casi più complicati, che altri studi non sono in grado di trattare.

la cura totale per il paziente, la professionalità frutto della continua formazione ed esperienza, la costanza nel ricercare sempre soluzioni d’avanguardia: lo Studio Dentistico Bittante è l’alta qualità a Milano sin dal 1955.

e lo è perché la fiducia dei pazienti, che da anni vengono regolarmente nello studio, sprona il Dott. Gianluigi Bittante e la sua equipe a migliorarsi continuamente.

specie nel settore dell’implantologia che, per sua stessa concezione, è in perenne mutamento ed avanzamento.

lo Studio Dentistico Bittante si trova a Milano, in Corso Europa 10.

la sede è storica, ed è utilizzata da oltre sessant'anni.

lo Studio Dentistico Bittante non è un franchising e non è una catena low-cost: è uno studio unico, gestito da tre generazioni di professionisti dell'Odontoiatria e dell'igiene orale, e questo è un motivo di vanto per tutti i collaboratori e gli altri professionisti presenti giornalmente nelle sale di trattamento.

lo Studio Dentistico Bittante è nel cuore di Milano, ed è facilmente raggiungibile con le Linee Metropolitane:

  • MM1 (Linea Rossa) Fermata San Babila o Duomo;
  • MM3 (Linea Gialla) Fermata Duomo;
  • MM4 (Linea Blu) Fermata San Babila

se vuoi raggiungerci in autovettura, ricorda che lo studio è nella Zona a Traffico Limitato di Milano (Area C), quindi ti servirà il pass (clicca qui per tutte le informazioni e per acquistarlo).

se devi parcheggiare la tua auto, davanti allo studio è a disposizione un autosilo, con parcheggi orari.

se vieni da fuori Milano in treno, puoi scendere alla stazione Milano Centrale e prendere la linea MM3 (Linea Gialla), direzione S. Donato, fino alla fermata Duomo.

se vieni invece dalla stazione di Porta Garibaldi, il percorso più breve è quello di prendere la linea MM2 (Linea Verde), direzione Abbiategrasso-Assago, scendere a Cadorna, cambiare con la linea MM1 (Linea Rossa), direzione Sesto 1° Maggio e scendere alla fermata Duomo.

se vieni dall'aeroporto di Linate, o studio è comodamente raggiungibile in poco più di 10 minuti con la linea metropolitana MM4 (Linea Blu), scendendo alla fermata San Babila.

Dentista in centro a Milano
Dal 1955, il tuo dentista in Centro a Milano.

Contenuti sanitari scritti da umani
Tutti gli articoli sanitari presenti in questo sito sono stati scritti da Medici o informatori sanitari.
Le informazioni sanitarie sono date secondo i principi di scienza e coscienza, senza ausilio di algoritmi generativi.
Tutti gli articoli sanitari sono materiale originale, attendibile, verificato e inviato all'Ordine provinciale di appartenenza.
Nessun articolo è stato scritto, anche parzialmente, da un'intelligenza artificiale generativa.

Dentista in centro a Milano
Quindi ricorda che...
  • Un impianto dentale è una protesi fissa che sopperisce alla mancanza di uno o più denti naturali;
  • È importante rimettere quanto prima gli elementi dentali perduti, poiché l’osso alveolare dei denti mancanti, col tempo, si ritira e perde di consistenza e qualità, modificando tutta la bocca;
  • Gli impianti moderni sono costruiti in puro titanio, al 100% bio-compatibile, quindi il rigetto è impossibile;
  • Le tecniche chirurgiche moderne d’inserimento di un impianto sono mini-invasive e assolutamente non dolorose;
  • Bisogna rispettare certe determinate condizioni per essere sicuri che l’impianto sia stabile e duraturo nel tempo;
  • Non è possibile inserire impianti in pazienti affetti da parodontite non trattata, o con importanti regressioni ossee;
  • Con la guida TAC gli inserimenti degli impianti sono veloci, affidabili e sicuri;
  • La vite endossea che sostiene tutto l’impianto ha bisogno di un certo tempo per completare l’osteointegrazione;
  • Il fallimento di un impianto è un evento ormai molto raro, e spesso è causato da una cattiva igiene orale del paziente;
  • Se ben eseguito e periodicamente controllato, un impianto dentale dura tutta la vita
Dentista in centro a Milano Dott. Gianluigi Bittante

Quest'articolo è stato revisionato ed aggiornato dal Dott. Gianluigi Bittante il giorno:

lunedì 19 febbraio, 2024

Il Dott. Gianluigi Bittante è un Medico Chirurgo specializzato in Odontostomatologia e Protesi Dentaria.

Ha rilevato lo storico Studio Dentistico Bittante da suo padre, il Dott. Luigi Bittante, che lo aprì nel 1955.

Si è particolar modo dedicato allo studio e al trattamento della parodontite, conosciuta anche come piorrea, di cui è uno dei massimi esperti in Italia.

Lo Studio Dentistico Bittante è, attualmente, uno dei centri di rilievo nazionale per il trattamento della parodontite, e giornalmente riceve pazienti da tutta Italia, curando casi complessi a cui, spesso, è stata proposta l'estrazione di tutti gli elementi dentali danneggiati dalla piorrea.

L'obiettivo del Dottore, spesso realizzato, è proprio quello di salvare i denti dei suoi pazienti con parodontite, evitandone l'estrazione.

Oltre a questo scopo principale, quotidianamente il Dott. Gianluigi Bittante si occupa dell'Odontoiatria d'urgenza, dell'Odontoiatria Estetica, dell'Implantologia e della cura della parodontite.

ti potrebbero interessare anche i seguenti contenuti:
Segui lo Studio Bittante sui suoi social:

i nostri pazienti, la nostra famiglia:
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ad oggi, ho ancora in bocca tutti i miei denti, quando invece altri mi avevano prospettato di levarli.
Grato e soddisfatto del Dott. Bittante e del suo staff!"
Davide
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ho cominciato a perdere i denti, e ho quindi chiesto subito aiuto al Dott. Bittante.
Mi ha curata, e non ho perso mai più un dente! Grazie Dottore!"
Marina
Dentista d'eccellenza in centro a Milano
‟Ho salvato tutti i miei denti, e mi posso vantare di un sorriso che cerco di mostrare in ogni occasione!
Ringrazio la cura e la dedizione che tutto lo staff mi ha dedicato!"
Alice
Contatta i dentisti dello Studio Bittante,
sono qui per aiutarti.
In centro a Milano, sin dal 1955.
* Compila il modulo, oppure chiama lo 02.76.02.35.75 *
Tutti i campi con * sono obbligatori

Questo modulo è sicuro e protetto contro i bot da Google ReCAPTCHA